Viaggiare nel Regno della Fantasia: che esperienza!

sliderIXviaggio

È uscito a settembre Il Nono Viaggio nel Regno della Fantasia, ultimo quindi, in ordine di tempo, e atteso volume di una serie che riscuote grande successo presso i piccoli lettori.

Sono libri che potrebbero sembrare impegnativi, per numero di pagine e articolazione narrativa, in grado di spaventare un lettore meno che esperto. E invece no! Tutti i bambini li adorano, anche i cosiddetti “lettori deboli”.
I motivi? La presenza di un personaggio amato e noto come Geronimo Stilton; gli ambienti e i personaggi improntati alla più fervida fantasia, tra la fiaba e il fantasy, ora bizzarri, ora meravigliosi, ora ributtanti…; una narrazione che, per quanto articolata, si struttura attorno allo schema classico e rassicurante dell’eroe buono che, passando da un’impresa all’altra, in un susseguirsi di ostacoli superati, riesce a sconfiggere i malvagi e ad assicurare il trionfo del bene; l’umorismo tipico dei libri di Geronimo Stilton. Sono tutti ingredienti che sicuramente concorrono a conquistare i bambini.
Ma non basta. È sufficiente sfogliare il libro per intuire che una delle chiavi del successo sta nella assoluta novità della formula editoriale ispirata al concetto della lettura multisensoriale. Il libro non è una semplice narrazione corredata di illustrazioni, ma si presenta come un vero e proprio “ambiente” in cui il bambino si immerge leggendo i testi, ma anche guardando e addirittura annusando (il libro presenta tre pagine speciali con puzze e profumi!). Mentre nei classici libri illustrati le immagini si limitano a rappresentare alcuni momenti della storia, qui esse dialogano con il testo e ne sono parte integrante, con una precisa funzione narrativa, descrittiva e informativa e non solo esornativa: ecco allora le grandi tavole in cui il bambino “entra”, insieme con i personaggi, negli ambienti descritti, ecco le mappe, ecco le parole che prendono graficamente forme espressive, come nella poesia visiva, ecco le brevi sequenze narrative che mostrano un passaggio della storia in modo quasi cinematografico, o simile al fumetto. Insomma, ogni pagina è una sorpresa visiva e il guardare accompagna e integra il leggere nel processo di comprensione: la lettura diventa una coinvolgente esperienza globale. Ma anche il testo si presenta in modo vario e multiforme: infatti il testo narrativo portante (già reso multiforme dai numerosi grafismi di cui si è parlato) è integrato e accompagnato da brevi inserti informativi, schede di presentazione dei personaggi, istruzioni e ricette, immagini con legenda, pagine gioco, pagine attive…

Sebbene i libri della collana promettano, e mantengano, puro divertimento all’insegna della fantasia e dello spirito d’avventura, la formula editoriale presenta più di un motivo di interesse anche dal punto di vista didattico. Essa infatti sostiene la motivazione dei bambini stimolandoli alla lettura, di sorpresa in sorpresa, catturando l’attenzione anche dei lettori meno forti, e per centinaia di pagine! I libri si prestano bene, quindi, a stimolare il piacere della lettura e ad abbattere la paura di cimentarsi con un libro dall’aspetto così impegnativo. Un altro motivo di interesse sta nella presenza, accanto al principale testo narrativo, di diverse tipologie di testo, che abitua il lettore a interiorizzare una varietà di strutture testuali, di registri e di strategie di lettura: tutti ingredienti che sappiamo concorrere allo sviluppo delle competenze di lettura.
Infine, i libri si prestano bene alla lettura condivisa con un adulto: anche il bambino con capacità strumentali ancora limitate può godere della storia letta da un adulto trovando nel contempo mille stimoli per cimentarsi nella lettura di alcune parti, frasi o parole, con la soddisfazione di partecipare alla lettura da soggetto attivo.

Iscriviti anche tu!

Gentile insegnante, iscrivendoti al sito potrai accedere a tutti i materiali didattici e scaricarli gratuitamente.
Attraverso le newsletter potrai inoltre essere sempre aggiornato sulle nostre iniziative per la scuola.

Iscriviti subito

Trova la scheda didattica

  • Scegli la classe

  • Scegli il livello

  • Scegli l'obiettivo

  • Scegli il tema

  • Scegli la sezione